Eventi e concerti in Puglia nei primi mesi dell’anno

La Puglia è famosa nel Sud Italia per i bellissimi eventi che ne caratterizzano la vivacità ed inoltre danno a questo territorio un tono davvero particolare che permette di viverlo da un punto di vista turistico tutto l’anno.

Oltre a questi eventi di tipo culturale e folkloristico ce ne sono anche molti altri che invece magari hanno una natura più commerciale e si tratta di concerti e feste che vengono organizzati anche da privati, proprio con lo scopo di dar vita a un territorio che ha bisogno di rinascere da un punto di vista turistico in varie aree.

Dopo tutti i bellissimi eventi e concerti organizzati per Capodanno, ecco alcune date da non perdere in questi primi mesi dell’anno.

Sugli eventi di tipo culturale e folkoristico ci sono alcuni appuntamenti da non perdere come il Carnevale di Putignano che è alla seicentoventitresima edizione.

E’ uno dei più antichi e di più lunga durata tra i carnevali in Europa. Una festa popolare di personaggi carnevaleschi e gruppi mascherati, ma soprattutto di carri che girano in città diffondendo allegria contagiosa in ogni angolo di strada. I giganti di cartapesta sono vere e proprie opere d’arte che maestri artigiani creano all’interno di magazzini storici, affascinanti botteghe artigiane piene di carta, colla, acqua e tonnellate di creatività.

Il Carnevale di Putignano inizia il 26 dicembre con il Propaggini, una ricorrenza tradizionale durante la quale i poeti estemporanei recitano versi satirici destinatari a pezzi grossi della città, che termina il Martedì Grasso. E’ seguita da festeggiamenti intorno alle cantine del centro storico della città, a tema martedì, con i rituali, sfilate e quattro cortei impressionanti. Questi sono giorni in cui i cittadini di Putignano mostrano tutta la loro ospitalità sincera, accogliendo i visitatori con il profumo del Farinella, il prodotto tipico fatto di ceci e orzo tostato con il sale che ha dato il nome alla maschera ufficiale del carnevale.

Altrimenti, da non perdere senza ombra di dubbio è l’European Film Festival 2017 che si tiene in Salento ad inizio Aprile.

Nel 2016 il Festival del Cinema Europeo ha celebrato la sua 16esima edizione, diventando uno degli eventi più attesi della primavera nel Salento. Un festival della cultura europea e mediterranea, che distribuisce ogni anno 100 film, tra lungometraggi, corti e documentari provenienti da diversi paesi europei, con una creazione di canali privilegiati di dialogo con i giovani artisti.

Lecce è una città molto ricercata da produzioni cinematografiche nazionali ed internazionali, e in occasione di questo evento sta per accogliere registi, attori, produttori e distributori cinematografici, e i suoi visitatori e turisti aprendo le porte di teatri e palazzi per le esposizioni, concerti e conferenze sul cinema.

Molta attenzione viene data al concorso di lungometraggi europei, con iniziative che offrono approfondimenti sui personaggi che hanno lasciato un segno nella storia del cinema italiano ed europeo. Gli eventi in programma mettono sotto i riflettori anche sui nuovi temi e linguaggi audiovisivi.

Tra gli altri appuntamenti c’è la Settimana Santa in Puglia che ha dei risvolti particolari a seconda della zona in cui viene seguita. Quest’anno il periodo di riferimento è tra il 10 e il 16 aprile.

La Settimana Santa in Puglia è immersa in un’atmosfera di pathos. Dal Gargano fino alla Magna Grecia ed il Salento, città e paesi trasudano la dimensione autentica di un ricco patrimonio legato agli antichi riti che precedono la Pasqua.

La sacra liturgia e la pietà popolare rivivono nelle tradizionali processioni. La curiosità si trasforma in stupore e l’emozione di fronte a piedi nudi, figure incappucciate, i loro lamenti e canti religiosi sono accompagnati dagli appassionati suoni di marce funebri suonate da bande musicali locali. Le processioni di Santa Martedì e Venerdì a Taranto sono particolarmente imponenti, si snodano attraverso i vicoli lastricati del centro storico della città. Un’esperienza che svelerà l’antica anima di una terra di fede e tradizione, proprio come le innumerevoli rievocazioni della Passio Christi che accadono dalla Puglia Imperiale alla Valle d’Itria e la Terra di Bari, che avvolgono a secco pareti, vicoli e cortili in un emozionante aura di fervore religioso, tra nitriti di cavalli e torce brillanti. Un altro evento molto importante è il Bari Film Festival Internazionale che è alla sua ottava edizione.
Per quanto invece concerne i concerti, i prossimi concerti sono quelli del gruppo Cappadonia sia a Taranto che a Bari, l’8 ed il 9 febbraio. Mentre invece al PalaFlorio di Bari il 23 febbraio c’è Luciano Ligabue. Successivamente il 4 marzo toccherà a Samuele Bersani al teatro palazzo di Bari, mentre il 6 marzo a Lecce al Teatro Politeama Greco c’è Vinicio Capossela. Nel mese di marzo sono anche previsti altri spettacoli canori con Marlene Kuntz a Modugno il 10 marzo, oppure il 25 Marzo gli Afterhours in un locale di Modugno, mentre Carmen Consoli sarà presente a Lecce al Teatro Politeama Greco il prossimo 31 marzo.